Evasione su compravendita casa di lusso, sequestrati beni per 8,5 mln a senatore

guardia-di-finanzaRoma, 30 ottobre 2013 – La Guardia di Finanza ha sequestrato 8,5 milioni di euro al senatore PdL Riccardo Conti, bresciano (66 anni il prossimo 6 novembre). Gli viene contestato il mancato versamento dell’Iva relativo alla compravendita di un immobile in via della Stamperia a Roma, acquistato il 31 gennaio 2011 dal fondo Omega (per 26 milioni) e rivenduto lo stesso giorno all’Enpap (ente previdenziale degli psicologi) per la bellezza di 44 milioni. Una compravendita con una plus-valenza di 18 milioni, per il quale il senatore è indagato per truffa aggravata. Il valore dei beni sequestrati nei giorni scorsi è pari all’importo dell’Iva che l’ex parlamentare non avrebbe versato. Il provvedimento è stato firmato dal gip del tribunale di Roma. (Corriere.it)