Fa spacciare figlio, condannata a 3 anni

DROGA: MARIJUANA MARCH A ROMA, SIAMO 50 MILAAosta, 30 ottobre 2013 – Il tribunale di Aosta ha condannato a tre anni di carcere e a 6.000 euro di multa una donna di 47 anni, residente nella valle del Lys, ma originaria di Genova, accusata di aver ‘utilizzato’ il figlio non ancora quattordicenne per spacciare sostanze stupefacenti.

Nel novembre del 2012 i carabinieri arrestarono la donna dopo aver scoperto il presunto ‘giro’ di droghe leggere che gestiva.

La vendita e il consumo avvenivano per lo più in casa e nei boschi dei comuni della Valle del Lys.