Già ai domiciliari, viola divieto di avvicinarsi a ex moglie e la minaccia. Arrestato

carabinieri18Matera, 30 ottobre 2013 – Un uomo di 57 anni è stato trasferito nel carcere di Matera dai Carabinieri dopo – nonostante fosse agli arresti domiciliari – ha ingiuriato e minacciato l’ex moglie, a Irsina. L’uomo, utilizzando brevi permessi che gli erano stati concessi per uscire di casa ”per soddisfare le sue esigenze di sostentamento”, ha violato il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla ex moglie, compresa la sua casa, e l’ha ingiuriata e minacciata in pubblico. (ANSA)