Angherie a genitori ultraottantenni e a vicini, coppia allontanata da casa

carabinieriTreviso, 31 ottobre 2013 – I carabinieri di Castelfranco Veneto hanno notificato a una coppia di Vedelago la misura cautelare del divieto di dimora nella casa in cui vivevano con i genitori ultraottantenni, per i continui maltrattamenti, ingiurie e minacce con costante violenza psicologica commessi nei confronti di questi ultimi. Inoltre per una serie di atti persecutori commessi dalla coppia nei confronti dei componenti di una famiglia vicina di casa. Il provvedimento è stato disposto dalla magistratura trevigiana dopo gli accertamenti dell’Arma che, dall’inizio dell’anno, avevano ricevuto una decina di denunce sia da parte dei confinanti che dagli anziani genitori dell’uomo. I militari avevano, tra l’altro, tentato più volte di riportare alla ragione la coppia. Secondo quanto verificato dagli investigatori, la coppia agiva con metodi dispotici, con maltrattamenti ai due anziani, trattamento riservato anche ai confinanti vittime di atti persecutori, pedinamenti e liti continue. (Ansa).