Chiedevano il ”pizzo” per evitare scioperi: hanno confessato i 3 sindacalisti

operai fabbricaSalerno, 31 ottobre 2013 – Hanno confessato durante l’interrogatorio di garanzia i tre sindacalisti finiti in carcere per aver estorto denaro al titolare della Elitalia di Buccino, in provincia di Salerno, in cambio di interventi per evitare scioperi, calmando di volta in volta l’animo dei lavoratori. I nomi dei tre sono: Mario Ronca, segretario Slc Cgil, Pasquale Tortora, anche lui della Cgil, e Antonio Masi della Uilcom. (Corriere.it)

Leggi anche:
Estorcevano denaro a imprenditore, 3 sindacalisti in carcere