Rimborsi per trasferte ingiustificate, 2 anni e 6 mesi a procuratore

alfredo laudonioSalerno, 31 ottobre 2013 – L’ex procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Vibo Valentia, Alfredo Laudonio, è stato condannato a 2 anni e 6 mesi di reclusione dalla prima sezione penale del Tribunale di Salerno, competente a giudicare i magistrati del distretto di Catanzaro.  Laudonio, da procuratore di Vibo, si sarebbe recato più volte negli anni scorsi a Roma per consegnare i reperti da far analizzare e si sarebbe intrattenuto più del dovuto facendosi poi rimborsare le spese per tutti i giorni di trasferta. Otto i casi contestati: per 4 è stato assolto. Per i restanti gli sono stati concesse attenuanti generiche. (ANSA)