Uomo si dà fuoco vicino al Colosseo, ricoverato con ustioni 3° grado

siriano si dà fuoco polizia scientificaRoma, 31 ottobre 2013 – Si è rovesciato addosso una bottiglia piena di liquido infiammabile e si è dato fuoco non lontano dal Colosseo. E’ in gravissime condizioni un ragazzo siriano di 24 anni, con passaporto svedese, ricoverato oggi pomeriggio nel reparto grandi ustionati dell’ospedale Sant’Eugenio in prognosi riservata. Il giovane, B.S., ha ustioni di terzo grado al volto, al torace e alle braccia. (Corriere.it)