Cadavere donna in un dirupo. Non ha documenti né segni violenza

vigili fuoco polizia1Varese, 3 novembre 2013 – Il cadavere di una donna, di circa 30 anni, priva di documenti, è stato recuperato dai vigili del fuoco e dalla polizia in fondo a un dirupo nell’area del Campo dei fiori, a Varese. Sul corpo della donna, probabilmente morta da alcuni giorni, non ci sarebbero segni di violenza. L’ipotesi è quella di una caduta o di un suicidio. Le operazioni di recupero sono partite dopo che alcuni escursionisti hanno notato il corpo nel crepaccio. (ANSA)