Da Picasso a Renoir, ritrovate 1500 opere confiscate da Hitler

hitlerRoma, 3 novembre 2013 – Un tesoro di 1500 opere d’arte per un valore stimato di oltre un miliardo confiscato dai nazisti durante il Terzo Reich e che si riteneva fosse perduto è stato ritrovato in un appartamento a Monaco di Baviera. Lo riporta il Mail online, secondo cui si tratta di capolavori di artisti come Pablo Picasso, Renoir, Henri Matisse and Marc Chagall. I capolavori giacevano accatastati dietro un muro di barattoli di fagioli e frutta nel decrepito appartamento di Cornelius Gurlitt, figlio di un gallerista. (ANSA)