‘Lavoriamo solo pomodori padani’ e sul web scoppia la polemica

pubblicità pomìNapoli, 3 novembre 2013 – ”Pomì utilizza solo pomodori freschi dei soci del Consorzio Casalasco, coltivati nel cuore della Pianura Padana”. L’azienda, specializzata nella lavorazione del pomodoro, lo dice in una pubblicità su diversi quotidiani nazionali. Della Campania e della ‘Terra dei Fuochi’, area flagellata dalla presenza di rifiuti tossici, non parla mai. Ma per gli utenti dei social network il riferimento è chiaro e sul web scatta l’invito al boicottaggio. (ANSA)