Trovata morta la 34enne incinta scomparsa giovedì scorso

chiara perottiNovara, 3 novembre 2013 – E’ stato trovato nella tarda mattinata di venerdì, sotto il fogliame che ricopriva le griglie di un canale vicino al cimitero di Ghemme, il paesino del Novarese in cui abitava, il cadavere di Chiara Perotti, la 34enne allontanatasi giovedì pomeriggio da casa, dove viveva con il marito. Pur non escludendo alcuna ipotesi si presume che la morte della donna, che lavorava come segretaria in una clinica privata della zona ed era incinta di quasi 8 mesi, sia stata causata da un gesto estremo. La donna era in cura per problemi psichici da molti anni. (AGI)