Si spara nel cimitero sulla tomba di famiglia. Sconosciuti motivi gesto

cimitero_carabinieriBologna, 4 novembre 2013 – Si è sparato nelle vicinanze della tomba di famiglia e il colpo, partito da una pistola Smith & Wesson, è stato sentito verso le 11 dal custode del cimitero di Medicina (Bologna). Non si conoscono i motivi del gesto che hanno portato A.C., 58 anni, a togliersi la vita. L’uomo, separato con figli, occupato nel campo dell’intermediazione immobiliare, ha lasciato un biglietto vicino ai propri documenti con scritto semplicemente il nome dei familiari da avvisare. Sono intervenuti i carabinieri. (ANSA)