Appicca fuoco a centro estetico figlia per incassare assicurazione

polizia notteLucca, 5 novembre 2013 – Aveva appiccato il fuoco al centro estetico della figlia per poter intascare i soldi dell’assicurazione, circa 450mila euro, ma e’ stato tradito dalle immagini delle telecamere interne che aveva manomesso solo in parte. Cosi’ gli uomini della squadra anticrimine del Commissariato di polizia di Viareggio sono riusciti a identificare Floriano Matteucci, 61 anni, di Camaiore, e arrestarlo con l’accusa di incendio doloso in concorso con persone da identificare. L’incendio del centro estetico avvenne il 6 agosto 2012. In un primo momento, visti i precedenti dell’uomo che vanno dall’estorsione, all’usura, alla falsificazione di monete e resistenza e violenza a pubblico ufficiale, gli inquirenti avevano indirizzato le ricerche sulla pista dell’usura. Le indagini della polizia hanno poi subito una svolta con l’esame accurato del sistema di videosorveglianza. La mattina precedente l’incendio e’ emerso che il Matteucci con un complice era entrato all’interno del centro estetico e aveva spostato le telecamere poste all’ingresso, ma e’ stato ripreso lo stesso. Nel corso delle indagini e’ emerso che l’immobile era coperto da una polizza assicurativa che copriva i danni per diverse centinaia di migliaia di euro e per la cui liquidazione la titolare si era gia’ attivata.