”Dammi venti euro alla settimana”, arrestato 17enne per estorsione

baby-gangFoggia, 5 novembre 2013 – Con un coltello a serramanico minacciava un coetaneo costringendolo a farsi consegnare venti euro alla settimana. Minacce che andavano avanti da circa un anno. E’ quanto scoperto a Vieste dai carabinieri che hanno arrestato un ragazzo di 17 anni con l’accusa di estorsione continuata. Secondo quanto emerso dalla denuncia della stessa vittima da circa un anno l’arrestato costringeva il coetaneo a consegnargli, settimanalmente 10/20 euro. Il minorenne lo minacciava con un coltello a serramanico. Dopo la denuncia i militari hanno predisposto la trappola arrestato il ragazzo in piazza Aldo Moro mentre stava prendendo i soldi dalla vittima. (Corriere.it)