Costi della politica: arrestati 2 consiglieri regionali Sardegna

procura cagliariCagliari, 6 novembre 2013 – Svolta nelle indagini sull’utilizzo dei fondi ai Gruppi in Consiglio regionale. Questa mattina sono stati arrestati dai carabinieri del Nucleo di Polizia giudiziaria della Procura di Cagliari due consiglieri: si tratta di Carlo Sanjust(Pdl) e Mario Diana (Sardegna è già domani). Il provvedimento arriva dopo le perquisizioni avvenute il mese scorso.

Gli arresti di oggi rientrano nell’indagine relativa all’utilizzo dei fondi concessi ai gruppi del Consiglio regionale. Poco meno di un mese fa erano scattate le perquisizioni nelle abitazioni e negli uffici di Carlo Sanjust e Mario Diana, che oggi sono stati arrestati.

Sanjust, è stato condotto nel carcere cagliaritano di Buoncammino intorno alle 8 e 30 di questa mattina. Secondo l’accusa avrebbe utilizzato parte dei fondi del gruppo Pdl, si parla di circa 20mila euro, per il proprio matrimonio. Il consigliere Pdl, il giorno successivo alla perquisizione avvenuta il 16 ottobre, aveva mostrato su internet i propri conti correnti affermando la propria innocenza: “Ritengo doveroso – scriveva – dare ampia divulgazione ai documenti bancari che dimostrano l’avvenuto pagamento del mio matrimonio e del mio viaggio di nozze attraverso assegni provenienti dai due conti correnti a me intestati”.

In carcere è finito anche Mario Diana, ex collega di partito e ora nel gruppo “Sardegna è già domani”. A lui vengono contestate spese ben più consistenti, si parla infatti di circa 250mila euro. (SardegnaOggi.it)