Filippine: continua la guerra cifre sui morti

Haiyan tifone7Manila, 15 novembre 2013 – Ad una settimana dal passaggio del super tifone che ha devastato le Filippine, continua la guerra di cifre sul bilancio delle vittime. Le Filippine hanno rivisto al rialzo il bilancio: sono 3.621. Secondo l’Onu sono invece 4.600, di cui 4mila solo a Tocloban, la citta’ piu’ colpita. Il governo pero’ aveva contestato questa cifra e il suo ultimo bilancio parlava di 2.400 morti. Oggi, intanto, e’ prevista una riunione d’emergenza alla Farnesina. Il viceministro Lapo Pistelli fara’ il punto degli aiuti e all’incontro parteciperanno tutti i principali operatori, Ong Comuni, Provincie e Regioni, con il ministero della Difesa, per capire come facilitare il coordinamento e assicurare la massima efficacia. Dopo quello partito il 14 novembre, che arrivera’ oggi a destinazione, “altri voli umanitari sono in fase di programmazione, ma quello che e’ importante e’ il coordinamento con chi in loco dirige le operazioni, in modo da evitare confusioni”, ha spiegato il ministro Emma Bonino. (AGI)