”Nessun rapporto sessuale da 3 anni”, moglie trascina il marito in tribunale

crisi di coppiaGenova, 17 novembre 2013 – L’ultima storia di maltrattamenti familiari arriva da Genova ma stavolta l’accusa che pende sulla testa del marito è insolita: l’uomo è accusato di non aver assolto agli ”obblighi” coniugali. La moglie lo ha portato in tribunale perché, secondo la sua ricostruzione, in tre anni di matrimonio, i rapporti sessuali sarebbero stati soltanto due, peraltro risalenti al viaggio di nozze. L’uomo per evitare di avere rapporti con la moglie avrebbe addotto scuse e pretesti di ogni genere. A un certo punto, pur di avere un figlio, la donna si sarebbe addirittura sottoposta all’inseminazione artificiale. Ma la nascita della bambina non avrebbe migliorato la situazione. Ora però rimane un dubbio: come farà la signora a provare in tribunale le mancanze del coniuge? (TgCom24)