Nsagate: servizi britannici spiavano 350 hotel nel mondo

nsaRoma, 17 novembre 2013 – Almeno 350 hotel in tutto il mondo, frequentati da diplomatici e delegazioni di governi, sono spiati dai servizi segreti britannici. A rivelarlo e’ Der Spiegel sul proprio sito on line. Il programma di spionaggio si chiama ‘Royal Concierge’ e consente di tenere sotto osservazione i piani di viaggio di ambasciatori e capi di Stato e di governo. Le rivelazioni del periodico tedesco si fondano su documenti appartenuti a Edward Snowden, l’ex contractor della Nsa oggi in asilo temporaneo in Russia. Attraverso ‘Royal Concierge’ gli 007 britannici riescono a entrare nella corrispondenza e-mail degli alberghi e dunque di essere perfettamente a conoscenza degli spostamenti di inviati, funzionari governativi, ministri. Di questa vicenda e delle altre al centro di una polemica tra il governo tedesco e quello americano, tra queste, lo spionaggio effettuato sul telefonino cellulare di Angela Merkel, si apprestano a discutere il Segretario di Stato americano, John Kerry, e il Cancelliere tedesco. Kerry, riporta la stampa tedesca, viaggera’ in Germania non appena sara’ formato e si sara’ insediato il nuovo governo federale nel paese europeo. (AGI)