Incendio in un appartamento paura e intossicati

vigilidelfuocoPalermo, 20 novembre 2013 – Un incendio è scoppiato nella veranda di un’abitazione di via Luigi Einaudi, nel quartiere Zen 1, a Palermo. Le fiamme, dal balcone, si sono propagate per le stanze dell’appartamento all’ottavo piano di un edificio a nove piani. Ancora non è chiaro cosa abbia innescato l’incendio dal momento che i vigili del fuoco sono sul posto aiutati da quattro pattuglie della polizia. Momenti di panico per gli altri condomini che sono stati investiti dalla nube di fumo nero. Alcuni sono rimasti lievemente intossicati.

I poliziotti che sono arrivati per primi in via Einaudi hanno aiutato le persone a sgomberare il palazzo: operazione semplice sino al settimo piano mentre per raggiungere il nono le difficoltà sono state molte. Adulti e bambini in pigiama sono scesi in strada per mettersi in salvo. Fumo e fiamme hanno ostacolato il passaggio dei soccorritori nelle scale e nel pianerottolo dell’appartamento incendiato.

Urla disperate di un anziano asmatico, che si trovava proprio al nono piano ed è rimasto intrappolato fin quando sono arrivati i vigili del fuoco, e con la scala hanno raggiunto l’abitazione per farlo scendere. Le fiamme hanno avvolto anche un condizionatore e questo ha creato ulteriore agitazione perché è stato corso il rischio di un’esplosione. I pompieri stanno ancora lavorando per spegnere le fiamme mentre i medici del 118 con le ambulanze stanno prestando soccorso agli altri condomini.

 

Fonte Repubblica.it