Rischio esondazione torrente in Salento

vigili fuoco esondazioneLecce, 19 novembre 2013 – Dopo Gallipoli è stato Nardò il comune più colpito dalla tromba d’aria che questa mattina, insieme con un violento nubifragio, si è abbattuta nel Salento. Il sindaco Marcello Risi, a capo del comitato per l’emergenza maltempo, ha disposto il monitoraggio nella zona del torrente Asso che sta raggiungendo il limite di sicurezza, esondando in alcuni punti nelle campagne adiacenti. La maggiore criticità è prevista in serata e per questo motivo la provinciale per Leverano é stata chiusa. (ANSA)

Leggi anche:
Tromba aria nel Salento, scuola evacuata e 2 feriti