Ritrovato cadavere in un canale del Ravennate, ipotesi suicidio

vigili fuoco polizia1Ravenna, 19 novembre 2013 – Il cadavere di un uomo è stato ripescato la scorsa notte dalle acque del porto-canale Candiano di Ravenna. A dare l’allarme verso mezzanotte è stato un pescatore. Per recuperare la salma sono poi intervenuti i vigili del fuoco. Sul posto anche la Squadra Mobile della polizia. A una prima ispezione non sono stati trovati segni riconducibili a un eventuale omicidio. Tra le ipotesi, il suicidio o la caduta accidentale. L’uomo, presumibilmente anziano, non è ancora stato identificato. (ANSA)