Blitz dei Carabinieri contro il lavoro ‘nero’: sospese 20 attività

carabinieri27Ascoli Piceno 25 novembre 2013 – Venti attivita’ sospese, 51 lavoratori trovati ad operare ‘in nero’ , 47 persone denunciate, 156 mila euro di multa. E’ il bilancio di una vasta operazione di controllo della regolarita’ e della sicurezza sui luoghi di lavoro condotta in 17 comuni della provincia di Macerata dai carabinieri e dalla direzione territoriale del lavoro. Il blitz ha riguardato complessivamente 98 aziende, tra cui tomaifici, imprese edili, esercizi commerciali e locali notturni. In un opificio cinese trovato a lavorare anche un minore di 16 anni.(AGI)