Scende in campo Rosaria Aprea, la miss che subì violenza: ”denunciate”

rosaria aprea1Napoli, 25 novembre 2013 – ”Aprite la porta di casa e denunciate”: è l’appello di Rosaria Aprea, la miss di Macerata Campania (Caserta) presa a calci dal suo ex compagno lo scorso 12 maggio, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Rosaria rimase in ospedale 19 giorni. Subì tre operazioni: le fu tolta la milza e ora non ha più l’ombelico. Al loro posto “una cicatrice ricordo di un amore malato che era stato più forte delle violenze fisiche e psicologiche”. (ANSA)