Clan Beneduce si preparava a chiedeva il ‘pizzo’ di Natale, 5 arresti

carabinieri25Napoli, 27 novembre 2013 – Il clan Longobardi-Beneduce si preparava a riscuotere il pizzo di Natale dai commercianti. 5 ordinanze di custodia cautelare nelle quali si contesta il reato di estorsione aggravata dal metodo mafioso sono state notificate ad altrettanti affiliati al clan. Giacomo Russolillo, Vincenzo Caiazzo e Francesco Saverio Di Costanzo, tutti pregiudicati, di Pozzuoli,sono stati arrestati.Ai reggenti del clan, Gaetano Beneduce e Gennaro Longobardi il provvedimento è stato notificato in carcere. (ANSA)