In manette spacciatore tunisino minorenne già denunciato

VOLANTE POLIZIAPerugia, 27 novembre 2013 – In manette un giovane spacciatore tunisino, ancora minorenne, arrestato dalla squadra mobile di Perugia su provvedimento di custodia cautelare in carcere emesso dal gip del Tribunale per i minorenni del capoluogo umbro. Lo scorso 10 ottobre, nell’ambito di una attivita’ di controllo nel centro storico di Perugia, gli agenti avevano effettuato un accesso in un appartamento, all’interno del quale vennero sorpresi 3 tunisini, due dei quali maggiorenni e uno minorenne, con circa 220 grammi di hashish nascosto all’interno di un forno elettrico. Vennero trovate anche bilance di precisione e materiale utile al confezionamento per la successiva immissione nel mercato su piazza della droga. I due maggiorenni vennero arrestati in flagranza di reato, mentre il minorenne venne denunciato alla Procura presso il predetto Tribunale dei minorenni, in attesa di ulteriori accertamenti. Controlli al termine dei quali il pm ha richiesto la custodia in carcere anche per il piu’ giovane del gruppo. (AGI)