Raptus o rapina? Brasiliana 23enne accoltella negoziante alla gola

polizia49Torino, 27 novembre 2013 – Raptus omicida o tentativo di rapina? Ancora oscuri i motivi che hanno spinto ieri pomeriggio una donna di 23 anni di nazionalita’ brasiliana ad accoltellare alla gola con un grosso taglierino il giovane titolare di un negozio di telefonia e foto al quale aveva appena chiesto di sviluppare delle fotografie. E’ successo poco dopo le 16 di ieri in via Monginevro. La vittima, Matteo Dei Cas, con una ferita estesa e possibili lesioni ai muscoli e’ stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale Mauriziano mentre la donna, 23 anni, nata in Peru’ ma residente in Brasile, e’ stata arrestata. Dopo l’accoltellamento la donna si e’ data alla fuga ma e’ stata raggiunta e fermata da uno dei commercianti della zona a cui il padre del titolare aveva chiesto aiuto che l’ha raggiunta e bloccata in via Cumiana, dove e’ stata ammanettata e portata al comando di polizia dagli agenti di una pattuglia di zona. Gli agenti hanno poi trovato in un tombino il cutter utilizzato per ferire. Dal controllo dei telefonini e del tablet della donna e dalle prime indagini non sono emersi elementi che facciano ritenere che l’assalitrice e la vittima si conoscessero e sembra probabile che il gesto compiuto sia frutto di un inspiegabile atto di violenza. (AGI)

Leggi anche:
Entra in negozio e accoltella titolare alla gola, arrestata