Carabinieri si chiudono nella scuola: in trappola i due ladri 15enni

carabinieri30Brescia, 28 novembre 2013 – Presi con le mani nel sacco. I carabinieri si sono chiusi dentro la scuola di Leno per tre notti di fila. E alla fine i giovanissimi ladri-teppisti si sono rifatti vivi: un 15 enne e un 16enne di origine rumena sono stati denunciati alla procura dei minori. Erano loro che dall’estate scorsa avevano realizzato diversi incursioni nelle scuole medie ed elementari del paese. In un’occasione avevano anche rubato un computer, che avevano tentato di rivendere ad un negoziante del paese, che aveva segnalato il fatto ai carabinieri. (Corriere.it)