Ecco uno dei cuccioli salvati venerdì sera all’aeroporto di Fiumicino

cuccioli salvati1Roma, 30 novembre 2013 – Carlini, Shih Tzu, Husky e Chow Chow. Sono gli otto cuccioli sequestrati nella tarda serata di venerdì, all’aeroporto di Fiumicino, dal Nucleo operativo Cites del Corpo forestale dello Stato. I cani erano trasportati da due passeggeri romeni che, giunti a Roma via terra, erano in procinto di imbarcarsi con gli animali per la Tunisia. Invece sono stati bloccati in quanto dall’ispezione dentale è risultato che i cuccioli fossero di poche settimane, mentre il limite d’età per l’introduzione in Italia è di tre mesi. Inoltre è stato riscontrato il maltrattamento, in quanto i cani erano stati stipati in due trasportini adatti allo spostamento di un solo animale ciascuno. I due passeggeri sono stati denunciati alla Procura di Civitavecchia, mentre i cuccioli sono stati affidati all’Isola veterinaria dell’aeroporto – Posto d’ispezione frontaliera del ministero della Salute. I controlli di Cites vengono intensificati nel periodo natalizio, quando la richiesta di cuccioli cresce come regalo di Natale. (Corriere.it)

Leggi anche:
Sequestrati a Fiumicino 8 cuccioli di cane in stato di sofferenza