Yara, la mamma in tv: “Chi sa parli. Quell’uomo potrebbe uccidere ancora”

yara gambirasioLa donna rompe il silenzio tre anni dopo la scomparsa della figlia: ”Vogliamo giustizia, lo dobbiamo ai nostri figli”

Bergamo, 30 novembre 2013 – Maura Panadese, la mamma di Yara Gambirasio, torna a parlare tre anni dopo la scomparsa della figlia, sparita nel nulla da Brembate di Sopra (Bergamo) nel novembre 2010 e poi ritrovata cadavere in un campo a Chignolo d’Isola il 26 febbraio successivo. “Chi sa parli – ha detto la donna in tv – vogliamo giustizia, lo dobbiamo agli altri nostri figli”.

“Abbiamo paura che tutto ciò possa ripetersi” – “So che tutti stanno lavorando con il massimo sforzo per la soluzione di questo caso – ha sottolineato -, ma ciò evidentemente fino ad ora non è bastato. Io e mio marito viviamo sospesi nella paura che ciò che è successo a Yara possa ripetersi per mezzo della stessa mano”. (TgCom24)

Leggi anche:
Yara: dopo tre anni ancora buio ma investigatori non mollano
Yara, dove è stata uccisa ora c’è un ‘parcheggio dell’amore’
Yara, test Dna conferma: autista di Gorno è il padre del killer