Mezzi Iveco sottocosto, truffa da 4,2mln

gdfTorino, 16 dicembre 2013 – Vendeva a società compiacenti veicoli industriali a un prezzo di gran lunga inferiore a quello di mercato. La guardia di finanza di Torino ha denunciato un dipendente infedele dell’Iveco, M.C. di 30 anni, per truffa. Una frode da circa 4,2 milioni, ovvero la differenza tra il corrispettivo percepito dalla Iveco e quello riscosso dalle imprese-filtro con la successiva vendita. Per un furgone formalmente venduto a 18 mila euro ad esempio la successiva rivendita ha fruttato ben 75 mila euro. (ANSA).