“Bruciavo tutta e non vedevo nulla”, il racconto della donna sfregiata con l’acido

domenica fotiGenova, 17 dicembre 2013 – ”Quella mattina ho visto una persona che mi veniva incontro. Appena ci siamo incrociati mi ha lanciato una cosa in faccia. Da quel momento non ho visto più nulla, mi bruciava tutto. Ho chiesto aiuto ad un mio collega che mi sono salvata. Ho subito detto che secondo me era stato mio marito”. E’ il drammatico racconto di Domenica Foti, la donna sfregiata con l’acido dall’ex marito il 12 agosto mentre andava a lavorare all’ospedale Galliera. Il processo all’uomo proseguirà il 10 gennaio. (ANSA)