Crolla il solaio, anziano 77enne sotto le macerie salvato dai Poliziotti

vigili fuoco polizia1Brindisi, 17 dicembre 2013 – Stanotte un uomo e’rimasto ferito a Mesagne, in provincia di Brindisi, a causa del crollo del solaio di un’abitazione in via Mincio ed e’ stato messo in salvo da una Volante del commissariato di polizia che si trovava in perlustrazione nelle strade vicine. E’ accaduto intorno alle 1,35. Gli agenti hanno sentito un forte boato. Quando sono giunti sul luogo della deflagrazione hanno trovato detriti e pezzi di legno sparsi sul manto stradale. Entrati in casa, hanno sentito un forte odore di gas. E cosi’ hanno immediatamente staccato dal quadro generale l’energia elettrica e messo in sicurezza la bombola del gas che si trovava vicino all’ingresso della casa. In quel frangente hanno sentito dei lamenti e si sono accorti della presenza di una persona coperta dalle macerie fino alla testa.

I poliziotti, in attesa dell’arrivo dei vigili del fuoco e del 118, hanno rassicurato il malcapitato, che era incastrato sotto una parte del pesantissimo solaio caduto di traverso per terra, cercando cosi’ di tenerlo vigile. Contemporaneamente, accortisi del propagarsi di un incendio nel cortile di pertinenza dell’abitazione e, non potendo raggiungere la zona perche’ il passaggio era ostruito dalle macerie, sono entrati in una casa adiacente e hanno domato le fiamme con una manichetta d’acqua messa a disposizione dal vicino. Poco piu’ tardi i vigili del fuoco e i poliziotti hanno estratto il ferito dalle macerie e lo hanno affidato alle cure del personale sanitario che lo ha portato all’Ospedale Civile di Brindisi, dove e’ stato ricoverato per ustioni non profonde su varie parti del corpo. Non e’ in pericolo di vita. La vittima dell’incidente, causato dal mal funzionamento di una bombola di gas che alimentava una stufa, e’ un anziano di 77 anni che vive da solo. (Adnkronos)