Natale sicuro, 16 arresti dei carabinieri

carabinieri56Roma, 17 dicembre 2013 – Sedici persone destinatarie di provvedimenti cautelari, per cui erano ricercate, sono state catturate dai Carabinieri del Comando Provinciale di Roma, nell’ultima settimana, nel corso dei quotidiani servizi di controllo del territorio, rinforzati in occasione delle Festività Natalizie e di fine anno. Per tutte loro si sono aperte le porte del carcere per scontare pene già inflitte o in custodia cautelare perché accusate di reati che vanno dalla rapina allo stalking, dall’evasione allo spaccio di sostanze stupefacenti, scippo, borseggio, ricettazione e inosservanza dei divieti imposti dall’autorità giudiziaria.

L’età dei fermati, italiani e stranieri, è compresa tra i 19 e i 56 anni. Tra essi spicca l’arresto di un cittadino croato 43enne che è stato rintracciato e catturato nel quartiere di Tor Bella Monaca dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Frascati, impegnati proprio in un’attività di controllo. Interrogando la Banca Dati, nei confronti dello straniero è risultato un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Potenza per aver commesso reati contro il patrimonio in varie città d’Italia.

Il 43enne, già arrestato svariate volte, è stato tradotto presso il carcere di Rebibbia dove dovrà scontare 6 anni e mezzo di reclusione. Una ragazza di 28 anni, di origine bosniaca, senza fissa dimora, ricercata, è stata arrestata dai Carabinieri della Nucleo Radiomobile Cassia, sorpresa mentre dormiva in un camper in Via delle Vigne Nuove. La ragazza, nonostante la giovane età, vanta un curriculum criminale di tutto rispetto che comprende reati contro il patrimonio, tra cui rapina e svariate tipologie di furti. Nella banca dati delle forze di polizia sul suo conto ci sono 48 precedenti e ben 6 alias. (Adnkronos)