Pestato a sangue, grave 20enne. Ha lesioni sul viso: non può parlare

bullismo3Salerno, 17 dicembre 2013 – Un giovane poco più che ventenne, di Monte San Giacomo, in provincia di Salerno, è ricoverato nell’ospedale di Polla per le gravi ferite riportate durante un’aggressione subita la scorsa notte a Sanza. Al momento non si conosce l’identità degli autori: la vittima, infatti, non riesce a parlare a causa delle gravi lesioni subìte al volto. Sull’accaduto indagano i carabinieri della stazione di Sanza che sono sulle tracce degli aggressori. Secondo una prima ricostruzione, il 20enne e’ stato malmenato per motivi sentimentali; dopo essere stato pedinato, e’ stato fermato e preso a pugni e calci al volto e alle gambe. Non si esclude che possano essere giovani del posto. Si tratta della seconda aggressione verificatasi nel Vallo di Diano nel giro di poco giorni: venerdì scorso, un 23enne di Sassano è finito in ospedale, in prognosi riservata, dopo essere stato massacrato di botte da un suo amico per un debito di gioco di 90 euro. (ANSA)