Minacce e insulti razzisti su Facebook, prof patteggia pena

FacebookTorino, 18 dicembre 2013 – Ha patteggiato una pena di sei mesi Renato Pallavidini, l’insegnante del liceo D’Azeglio di Torino, ora in pensione, che nel dicembre 2011 aveva pubblicato su Facebook alcuni post di minacce e insulti contro ebrei e persone di colore, minacciando anche di colpirli con un tiro a segno e di fare una strage in una sinagoga. Era accusato di istigazione all’odio razziale. Il pm Enrico Arnaldi di Balme e il giudice monocratico Silvia Bersano Begey hanno dato parere favorevole al patteggiamento.(ANSA).