‘Pizzo’ da 1000 euro al mese per installare video-poker, 2 arresti

carabinieri15Napoli, 18 dicembre 2013 – Chiedevano pizzo da mille euro al mese a un imprenditore. Per questo due uomini, un 53enne e un 41enne, entrambi di San Giorgio a Cremano e ritenuti affiliati al clan camorristico Abate sono stati arrestati per estorsione continuata, aggravata dalle finalita’ mafiose.

Dalle indagini avviate dai militari dell’arma ad aprile scorso, coordinate dalla direzione distrettuale antimafia partenopea, è emerso che dalla primavera del 2009 fino ad aprile del 2011, i due uomini hanno costretto un imprenditore attivo nel settore del noleggio degli apparati di intrattenimento e gioco di pagare un “pizzo” mensile di 1.000 euro per poter installare apparecchi video-poker a San Giorgio a Cremano.(Adnkronos)