Quattro anni e 8 mesi a pirata strada

tribunale giudici giustiziaMilano, 18 dicembre 2013 – E’ stato condannato a 4 anni e 8 mesi di reclusione il pirata della strada che un anno fa travolse e uccise una donna di 64 anni, Gianna Baroni, che stava attraversando sulle strisce e poi fuggì. Venne arrestato dopo tre mesi. Lo ha deciso il gup di Milano Maria Vicidomini, andata ben oltre la richiesta del pm di 3 anni e 6 mesi. ”E’ tra le pene più alte in Italia comminate per un omicidio colposo stradale in abbreviato”, ha detto il legale del figlio, parte civile nel processo. (ANSA)