Violenza sessuale su un ragazzo, assolto l’ex rettore del seminario

don gino temporinPer il tribunale collegiale «il fatto non sussiste», don Gino Temporin è innocente. La Diocesi: esemplare il comportamento del sacerdote, amarezza per la vicenda

Padova, 18 dicembre 2013 – Don Gino Temporin, l’ex rettore del Seminario Minore di Padova, è stato assolto dall’accusa di violenza sessuale su un giovane seminarista minorenne all’epoca dei fatti. Don Gino è stato assolto con la formula del «fatto non sussiste» dal tribunale Collegiale presieduto dal giudice Claudio Marassi. Alla luce della sentenza emanata dal Tribunale di Padova, si legge in una nota della Diocesi, il vescovo di Padova Antonio Mattiazzo – a nome dell’intero presbiterio e della Diocesi, che mai hanno messo in dubbio l’esemplarità di comportamento di don Gino Temporin nell’ambito del suo ministero – esprime soddisfazione per l’esito del processo di primo grado, che riconosce l’innocenza di don Gino Temporin. Rimane comunque l’amarezza – si legge ancora nella nota – per una vicenda che ha fortemente provato e fatto soffrire un presbitero della nostra Chiesa e turbato la serenità di un istituto, come il Seminario Minore, che rappresenta un esempio di attenzione educativa qualificata. A don Gino Temporin – conclude la nota – si confermano vicinanza e stima anche per la solidità interiore e la disponibilità con cui ha accolto questa dura prova.

Nicola Munaro
Fonte: Corriere del Veneto