Alimenti: operazione Natale in tavola, sequestrati 75mila kg prodotti

pranzo nataleBari, 19 dicembre 2013 – Circa 75.000 chilogrammi di prodotti alimentari sequestrati e otto persone denunciate: e’ il bilancio dell’operazione “Natale a tavola”, condotta a partire dallo scorso mese dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato del Comando Regionale Puglia in previsione delle festivita’.

In tutto sono quaranta le aziende controllate, principalmente nel territorio delle province di Bari e Barletta-Andria-Trani, dal nucleo di tutela dei regolamenti comunitari e dalla sezione di analisi criminale. Le persone denunciate sono i rappresentanti legali di aziende in cui sono state riscontrate, a vario titolo, violazioni che vanno dalla falsa etichettatura sull’origine delle materie prime utilizzate alla frode in commercio ed alla detenzione in cattivo stato di conservazione di prodotti alimentari.

Sono finiti sotto sequestro 45mila uova, 1000 chili di dolci e taralli, 10mila kg di pasta, 24mila kg di pasta dietetica spacciata per italiana ma in realta’ prodotta in Svizzera, 10mila kg di prodotti alimentari vari (olio, vino, conserve, prodotti di macelleria, insaccati, latticini, prodotti ittici surgelati, dolci, acqua e bibite, passate di pomodoro) e circa altri 5mila kg di prodotti ittici freschi e surgelati. In tutto l’anno, ha sottolineato il comandante regionale Giuseppe Silletti, i controlli sono stati 162, le persone denunciate 31, i sequestri di prodotti alimentari circa 125mila kg e le sanzioni elevate pari a 420.000 euro. (Adnkronos)