Evase a Parma, scappa anche in Belgio grazie a una ‘piramide umana’

taulant tomaParma, 20 dicembre 2013 – Nuova clamorosa evasione per Taulant Toma, l’albanese di 29 anni fuggito lo scorso 2 febbraio dal carcere di Parma assieme ad un connazionale e tornato dietro le sbarre l’11 settembre dopo la sua cattura in Belgio. Sabato scorso l’uomo è riuscito a fuggire ancora, questa volta dal carcere di Liegi. Ha prima superato il muro grazie ad una piramide umana costruita dai compagni di cella poi è scappato su un’auto con tre complici, prendendo una guardia carceraria come ostaggio. (ANSA)