Franzoni, relazione carcere: ”angosciata per doppia ingiustizia”

annamaria-franzoniBologna,  20 dicembre 2013 – Annamaria Franzoni “ha manifestato sentimenti di angoscia e disperazione per aver subito una doppia ingiustizia: la morte violenta del figlio e la condanna per un atto che non ha compiuto”. Lo riferisce la relazione di osservazione del carcere di Bologna, secondo quanto si legge nell’ordinanza del Tribunale di Sorveglianza che ha disposto una perizia psichiatrica che valuterà il pericolo di recidiva. La relazione ritenuta insufficiente per valutare la richiesta di detenzione domiciliare. (ANSA)