Rintracciato il “pirata” della strada che ha tentato di investire un carabiniere

carabinieri2Umbertide, 20 dicembre 2013 – E’ stato rintracciato (alla fine ha deciso di consegnarsi ai carabinieri che sapeva lo avevano identificato) il “pirata” della strada che l’altra sera aveva tentato di investire un carabiniere che gli aveva intimato l’alt a un posto di blocco. Si tratta di un quarantenne di origine extracomunitaria che nella notte di mercoledì nei pressi della stazione di Umbertide ha tentato di investire un carabiniere durante un posto di blocco per poi scappare. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine per vari reati, è stato per ora denunciato dai militari della compagnia di Città di Castello guidati dal capitano Alfredo Cangiano, ma il caso è al vaglio del pubblico ministero di turno che potrebbe emettere nelle prossime ore un provvedimento più pesante.
Numerosi e gravi i capi d’imputazione che gli vengono contestati tra i quali anche l’omissione di soccorso fino alla guida in stato di ebrezza. Nel frattempo migliorano le condizioni del carabiniere che durante il posto di blocco, per sfuggire all’investimento dell’auto, si era gettato a terra (ferito con 40 prognosi di guarigione).

Fonte La Nazione