Cuffaro, ”speravo nei servizi sociali ma rispetto la sentenza”

totò cuffaroPalermo, 21 dicembre 2013 – ”Avevo coltivato la speranza di poter continuare a scontare la mia pena in affidamento al servizio del più bisognosi. I giudici del Tribunale di Sorveglianza hanno deciso che io debba rimanere in carcere per il resto della pena. Come sempre e come è giusto e doveroso accetto e rispetto la sentenza”. Cosi’ l’ex governatore siciliano Toto’ Cuffaro, in cella per scontare una condanna a 7 anni per favoreggiamento alla mafia, commenta, tramite il suo legale, la decisione del tribunale di Roma. (ANSA)

Leggi la notizia:
Tribunale di sorveglianza: ”no ai servizi sociali per Cuffaro”