Ha ricordi confusi e non piange: Zanier confessa l’omicidio della madre

Foto: Roberto Zanier
Foto: Roberto Zanier

Roma, 22 dicembre 2013 – Roberto Zanier, l’uomo che ieri ha ucciso la madre e una donna romena, ha confessato agli agenti della Squadra Mobile di Latina di aver tolto la vita alla madre mentre la donna dormiva. Del resto della mattina ha detto agli agenti di avere ricordi confusi. Zanier è apparso agli investigatori “in stato confusionale e molto stanco”, al punto che dopo i primi frammenti di racconto si è addormentato negli uffici della Mobile. Non ha mai pianto. Nelle prossime ore sarà ascoltato dal magistrato. (ANSA)

Leggi anche:
Spara alla madre e a una donna, fermata follia omicida dell’ex guardia giurata
Duplice omicidio a Latina, ancora gravissimo il ragazzo ferito