Aereo sbaglia pista e ‘trancia’ con l’ala una palazzina

Foto: Twitter
Foto: Twitter

Johannesburg, 23 dicembre 2013 – Un aereo di linea della compagnia di bandiera ‘British Airways’, con a bordo 202 persone, ha urtato con l’ala destra un piccolo edificio mentre era in fase di decollo dall’aeroporto ‘Or Tambo’ di Johannesburg: lo ha riferito una portavoce della Aviazione Civile sudafricana, Phindiwe Gwebu, secondo cui la torre di controllo aveva assegnato una determinata corsia di rullaggio al velivolo, diretto a Londra Heathrow. Il comandante pero’ “si e’ sbagliato e ne ha imboccata un’altra”, che era troppo angusta per la mole del Boeing 747-400. Cosi’ e’ avvenuto l’impatto, talmente forte che l’ala e’ rimasta incastrata nella facciata della palazzina: lesioni leggere hanno riportato quattro addetti dell’assistenza a terra che si trovavano all’interno, mentre illesi sono rimasti sia i diciassette membri dell’equipaggio sia i 185 passeggeri, poi sistemati in un hotel vicino allo scalo in attesa che si rendesse disponibile un aereo sostitutivo. Tra loro c’era anche la capo ufficio stampa dell’organizzazione umanitaria ‘OxFam’, Harrier Tolputt, che ha fotografato l’incidente e ne ha quindi postato le immagini su Twitter, corredate dal commento: “Nessun ferito tranne l’orgoglio del pilota”. Tolputt ha comunque stigmatizzato il fatto che la precedenza nell’evacuazione sia stata data a coloro che viaggiavano in prima classe. (AGI)