Beirut, autoscatto con gli amici prima di morire: dopo pochi minuti esplode l’autobomba

abdallah jibaiRoma, 30 dicembre 2013 – Nessuno di loro avrebbe mai pensato che quella sarebbe stato l’ultima foto scattata insieme. Invece per quattro ragazzi di Beirut una mattinata in compagnia si è trasformata in tragedia.

L’auto che compare alle loro spalle è infatti esplosa poco dopo nell’attentato che ha ucciso uno di loro e altre sette persone. In un altro scatto, infatti, si vede il ragazzo con la felpa rossa riverso in terra, gravemente ferito. È morto poco dopo.

Leggi anche:
Autobomba a Beirut Ucciso un ex ministro