Caterina difende la ricerca: ”Ma dietro di me niente lobby né soldi”

caterina simonsen3Chiede un po’ di silenzio dopo la bufera «mediatica» che l’ha travolta per i suoi video su Facebook in cui difendeva la sperimentazione animale: ”Wow, che casino! Ma ora smettiamola qui”

Padova, 30 dicembre 2013 – «Buona giornata a tutti e smettete (tutti) di disturbare per favore». Così Caterina Simonsen, la studentessa padovana di Veterinaria a Bologna, torna sul dibattito che la riguarda chiudendo un post, sulla sua pagina Facebook, in cui nega di avere lobby alle sue spalle, di essere pagata e di essere strumentalizzata. Considerazioni, queste, avanzate, nei giorni scorsi, da parte di diversi animalisti sui social network, dopo che aveva scritto di essere viva grazie alla sperimentazione sugli animali.

«Wow che casino! – scrive tramite cellulare dall’ospedale di Padova dove è ricoverata – La smettiamo qua x favore avevo già chiesto qualche giorno fa…. Ah, tanto x far un pò di chiarezza: IO non vado né sono andata in TV né sono stata ripresa da nessuno. Il materiale che usano sono quelli dei miei video. Non vengo pagata da nessuno. Non ci sono ‘lobby’ dietro».

Fonte: Il Mattino di Padova

Leggi anche:
Malata, difende la sperimentazione animale. Su Fb riceve una pioggia di insulti
Malata insultata su Facebook, ”Ora vorrei solo amici veri ” – I VIDEO DI CATERINA
Renzi: ”Io sto con Caterina”, la ragazza che difende la sperimentazione animale – VIDEO
Caterina, ringrazia per la solidarietà ”Niente insulti abituiamoci a ragionare”
Insultata da animalisti: Aidaa, denunciamo chi l’ha offesa