I ‘Lancieri di Novara’ cambiano ‘casa’: da oggi alle dipendenze della brigata ‘Ariete’

lancieri di novaraGorizia, 30 dicembre 2013 – Cerimonia militare oggi alla Caserma ”Paglieri” di Codroipo (Udine) per la formalizzazione del passaggio del Reggimento ”Lancieri di Novara” dalle dipendenze della Brigata di Cavalleria ”Pozzuolo del Friuli” a quelle delle Brigata Corazzata ”Ariete” di Pordenone. Alla presenza dei comandanti delle due brigate, i generali Vasco Angelotti della ”Pozzuolo del Friuli” e Fabio Polli della ”Ariete”, i ”Lancieri di Novara”, agli ordini del colonnello Elio Babbo, hanno proseguito in questa maniera il progetto di riconfigurazione delle Forze Armate che prevede la presenza di unita’ di Cavalleria all’interno delle Brigate di Manovra dell’Esercito. Restano alle dipendenze della ”Pozzuolo del Friuli” il ”Piemonte Cavalleria” di Villa Opicina (Trieste), il ”Genova Cavalleria” di Palmanova (Udine), il Reggimento Lagunari ”Serenissima” di Venezia, il 3/o Reggimento Genio Guastatori di Udine, il Reggimento Artiglieria a cavallo di Milano, il Reparto Comando e Supporti Tattici ”Pozzuolo del Friuli” di Gorizia e il Museo Storico Militare di Palmanova (Udine). Il reggimento ”Lancieri di Novara”, costituito il 24 dicembre 1828 e’ l’Unita’ con lo Stendardo con il maggior numero di decorazioni dell’Arma di Cavalleria. In tempi recenti ha partecipato alle principali missioni internazionali tra cui: Balcani, Iraq e Libano. (AGI)