Per fuggire a un controllo si tuffa in mare e muore

polizia notte8Rimini, 30 dicembre 2013 – Per fuggire a un controllo di pubblica sicurezza si e’ tuffato in mare, ma e’ morto annegato. E’ successo a Rimini e la vittima e’ uno straniero: il corpo e’ stato recuperato dai sommozzatori e dagli uomini della capitaneria di porto. Da una primissima ricostruzione, il giovane e’ scappato a un controllo e si e’ gettato nel mare, ma probabilmente a causa della corrente non e’ risalito a galla. Grazie alle loro strumentazioni, i sommozzatori sono riusciti a individuare il cadavere, che e’ stato poi recuperato. Sono in corso le indagini della polizia. (Adnkronos)