”Siamo connazionali, ho diritto di stare a casa tua”

polizia30Denunciato un marocchino ‘invadente’. All’intervento della polizia reagisce con violenza

Modena, 30 dicembre 2013 – Particolare e concitato intervento della volante del Commissariato di Sassuolo in via Fenuzzi nella mattinata di ieri.
Un marocchino ha contattato il 113 per segnalare che il proprio monolocale era stato occupato abusivamente da un terzo durante la sua assenza. A.E marocchino classe 1982, aveva rotto la serratura del portone di ingresso e aveva occupato con tanto di effetti personali quell’alloggio ritenendo il proprio atto lecito visto che “non aveva dove andare a dormire e pretendendo che il proprietario avesse l’obbligo in quanto connazionali di ospitarlo”.
A.E. all’invito degli agenti di lasciare l’appartamento ha reagito in modo violento tanto che lagli agenti hanno dovuto utilizzare la forza per bloccarlo. L’uomo accompaganto presso il Commissariato è stato trattenuto e denunciato in stato di libertà per danneggiamento, resistenza e violazione di domicilio.

Fonte: La Gazzetta di Modena